Guida di BolognaSfoglia il PDF della Guida

Logo Ascom

bo fiere logo

federalberghi logo

bo welcome logo

ARTE FIERA: LE SEZIONI E LE NOVITÀ DA NON PERDERE

Arte Fiera, la fiera d’arte moderna e contemporanea di più lunga tradizione in Italia, sarà aperta da oggi, 2 febbraio, al 5 febbraio con preview il primo febbraio.

 

 

Da 42 anni autorevole si può definire il fulcro del mercato dell’arte nazionale.

Sono 152 le importanti gallerie chiamate a trasformare i padiglioni 25 e 26 di BolognaFiere in grande piattaforma di arte e dibattito su moderno e contemporaneo, numero volutamente ponderato nell’ottica di mantenere alta la qualità della manifestazione, a cui si aggiungono 30 espositori legati a editoria, grafica e creatività, per un totale di 182 presenze.

La veste grafica è affidata anche quest’anno allo Studio Andrea Lancellotti, con cui si è scelto lo sguardo come tema portante: sta agli occhi del visitatore costruire il proprio itinerario di elezione, oltrepassando generi, tecniche e tendenze.

 

Le Novità

Arte Fiera 2018 arricchisce l’architettura costruita lo scorso anno con alcune importanti novità. In programma il 2 e il 3 febbraio il convegno internazionale a cura di Angela Vettese con Clarissa Ricci, intitolato "Tra mostra e fiera: entre chien et loup", organizzato in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia con il patrocinio dell’Università di Bologna, sul tema della crescente ibridazione tra mostre e fiere: un argomento hot, ma fino a ora poco indagato forse a causa della persistente resistenza di storici, curatori, teorici a mettere in relazione arte e mercato.

Gli incontri saranno a cura di Clarissa Ricci, Cristina Baldacci e Camilla Salvaneschi e vi partecipano accademici, artisti, critici, curatori, editor e altri attori dell’art system. Tra i relatori di spicco anticipiamo la presenza di Terry Smith, Bruce Altshuler e John Rajchman.

E ancora, si rafforza ulteriormente il legame con la città e la sezione POLIS quest’anno si arricchisce con nuove declinazioni.

POLIS / ARTWORKS comprende installazioni in suggestivi e imprevisti spazi in città, a cura di Angela Vettese con il coordinamento di Nicolas Ballario e in collaborazione con alcune gallerie che partecipano ad Arte Fiera.

 

Le Sezioni

Le sezioni e i generi si mescolano organicamente con l’intento di creare un percorso di visione e di interesse in cui le opere di ieri e di oggi dialogano armonicamente, superando linee di demarcazione divenute ormai inaffidabili e anzi
generando un’evoluzione critica.

Arte Fiera 2018 non prevede linee di confine espositivo tra moderno e contemporaneo, ad eccezione del gruppo Nueva Vista.

I nomi: MAIN SECTION + MODERNITY, la sezione principale è dedicata a gallerie di arte moderna e contemporanea; SOLO SHOW, Selezione di mostre monografiche; NUEVA VISTA, a cura di Simone Frangi. Sezione dedicata a gallerie che intendono presentare artisti emergenti, non necessariamente giovani, meritevoli di un’attenzione critica; PHOTO, selezione di gallerie di fotografia. A cura di Andrea Pertoldeo. 

 

 

INFO E ORARI

Da venerdì 2 a domenica 4 febbraio dalle 11:00 alle 19:00; Lunedì 5 febbraio dalle 11:00 alle 17:00.

 

 

Si possono effettuare pagamenti con carta di credito e/o bancomat. Acquista ora il tuo ticket online.

I visitatori potranno inoltre acquistare i biglietti direttamente in fiera ai seguenti prezzi:

- Costo: 25,00 euro biglietto intero 

- Costo: 37,00 euro abbonamento 4 giorni 

- Costo: 35,00 euro abbonamento 3 giorni  

- Costo: 32,00 euro abbonamento 2 giorni

- Costo: 15,00 euro ridotto (gruppi organizzati almeno di 15 persone con elenco).

 

COME ARRIVARE 

Dall'aeroporto: L'Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi è direttamente collegato alla stazione ferroviaria e al centro di Bologna con il comodo servizio navetta AEROBUS BLQ.

Per ulteriori informazioni consulta il sito: www.bologna-airport.it

 

Dalla stazione FS: La Stazione Centrale di Bologna si trova a soli 10 minuti da BolognaFiere ed è collegata all'ingresso di Piazza Costituzione dalle linee 35 e 38. 

 

Dall'autostrada: Da Firenze, Milano e Ancona: prendere direttamente l'uscita "BOLOGNA FIERA" sull'autostrada A14. Da Padova: tangenziale uscita 8 per Ingresso Nord e Parcheggio Michelino; tangenziale uscita 7 per Ingresso e Parcheggio Costituzione.

Per ulteriori informazioni consulta il sito: www.autostrade.it

 

In Autobus: Il Quartiere Fieristico di Bologna è raggiungibile ogni giorno con le linee TPER a tariffa urbana 28 - 35 - 38 - 39. 

Per ulteriori informazioni consulta il sito: Tper

 

Parcheggi: Tutte le aree di sosta si trovano nelle immediate vicinanze degli ingressi della fiera, per un totale di 14.500 posti auto, e in posizione facilmente raggiungibile sia dalla viabilità urbana, che autostradale, che tangenziale. La gestione e il controllo delle aree è condotta da soli operatori autorizzati di Bologna & Fiera Parking, facilmente identificabili da divisa di colore blu con nome e logo della società.